Carnevale di Fano 2016

Programma Carnevale di Fano 2016
3.0 / 5

Carnevale di Fano 2016

1.066K
3
Pubblicità

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta di alcuni dei Carnevali più rinomati della nostra penisola ed arriviamo nelle Marche, dove ogni anno si celebra il carnevale più antico d’Italia, il Carnevale di Fano: un documento storico attesta al 1347, infatti, la presenza di eventi carnascialeschi nel comune e gli stessi Malatesta, un secolo dopo, indicheranno, nello Statuto della città, la necessità di festeggiare il Carnevale.

Senza dubbio, uno degli eventi caratteristici di questo carnevale è il Getto: la tradizione del lancio dei dolciumi risale al 1765 almeno, e si ripete ogni anno con quintali di caramelle, confetti e cioccolatini lanciati dai carri allegorici durante le sfilate; i dolciumi riversati in grande quantità sulla folla durante le sfilate erano e sono forniti soprattutto dalla Perugina, l’azienda produttrice dei famosi Baci.

Recentemente – parliamo degli anni Venti – si è recuperata l’antica tradizione della Musica Arabita con cui nel passato i ceti poveri della popolazione fanese, perlopiù operai e marinai, si prendevano gioco dei nobili e dei proprietari terrieri che li escludevano dai salotti durante le opere musicali e le feste: la “Bidonata” era un complesso sgangherato che traeva ritmi alla meno peggio da pentole, barattoli e bidoni, senza alcuna disciplina e con il solo fine di satireggiare sugli strumenti musicali così tanto apprezzati dai nobili; nel tempo questa tradizione era andata perdendosi ma nel 1921 alcuni giovani fanesi l’hanno ripresa e oggi esiste un vero e proprio gruppo folcloristico che si esibisce alle feste, facendo rivivere questa allegra consuetudine.

La maschera tipica del Carnevale di Fano dal 1951 è “El Vulon”, detto comunemente “El Pup”: si tratta di una maschera che rappresenta sotto forma di caricatura il personaggio più in vista del momento, sia a livello locale che nazionale e internazionale, e che viene arsa ogni Martedì Grasso: probabilmente la sua origine risale al periodo napoleonico – la parola “Vulon” è infatti la storpiatura del francese “(nous) Voulons”, noi desideriamo, espressione che compariva nei decreti dell’Assemblée Nationale per la riscossione delle nuove tasse.

Il Carnevale di Fano ad oggi rappresenta la più importante festa popolare delle Marche, con una grande partecipazione di persone: scopriamo insieme il programma di questa edizione 2016.

Programma del Carnevale di Fano 2016

Il Carnevale di Fano 2016 si è aperto ufficialmente sabato 23 gennaio con il ritorno dello storico “Palio degli Uomini Ignudi” e domenica 24 con la presentazione de “El Vulon 2016” ed il Primo Grande Corso Mascherato, ospite d’onore il Carnevale di Viareggio; si replica domenica 31 gennaio con il Secondo Corso Mascherato, con protagoniste le Winx, le fatine più amate dai bambini.
Giovedì 4 febbraio alle 15 in piazza XX Settembre avrà luogo l’Investitura del Sindaco del Carnevale con la tradizionale festa del Giovedì Grasso dedicata ai bambini.
Si continua domenica 7 febbraio con l’Ultimo Grande Corso Mascherato mentre martedì 9, giorno di Martedì Grasso, si conclude con il corteo e la Musica Arabita, con il tradizionale Rogo del Pupo all’imbrunire e l’estrazione finale della Lotteria Carnevale di Fano 2016.
Il calendario completo è disponibile nel sito ufficiale del Carnevale di Fano.

Pubblicità
Articoli simili e altre notizie

Potrebbe piacerti anche…

LEAVE YOUR COMMENTS